La Collezione Pagano

Collezione Pagano. Vasi a figure rosse
Genere
Tematico
Data inizio
21/04/2012
Luogo
Succivo (CE)
Sede
Museo Archeologico dell’Agro Atellano

Curatori

Elena Laforgia – Soprintendenza per i Beni Archeologici di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta

Progetto scientifico

Per festeggiare i dieci anni di apertura del Museo Archeologico  dell’Agro Atellano in Succivo (CE), in concomitanza con la settimana della Cultura sono stati messi in mostra permanente le recenti acquisizioni. Tra questi di grande interesse e prestigio sono i vasi provenienti dalla collezione Pagano. I reperti assegnati sono tredici, di cui undici sono vasi a figure rosse cui si aggiungono una fibula in bronzo ed un anello.

Si tratta di  vasi di produzione campana, databili al IV sec.a.C. provenienti da sepolture a cassa di tufo rinvenute a Frignano, comune in provincia di Caserta, ricadente nella porzione occidentale della vasta piana campana, noto nell’antichità come ager campanus (figg.1-2).

Collezione Pagano. Vasi a figure rosse  Collezione Pagano. Vasi a figure rosse_

Essi sono ulteriore conferma dell’alta valenza archeologica della piana campana e del suo popolamento nell’antichità.

I Campani, conquistata Capua allo scorcio del V sec.a.C., incoraggiarono la formazione di distretti rurali, la campagna si popolò di ville e fattorie di cui sono testimonianza i nuclei di tombe sparse, rinvenuti nel territorio.

I corredi sono formati in massima parte da vasi figurati provenienti dalle officine capuane e in minor misura da Cuma.

I rinvenimenti durante i lavori per la linea direttissima Roma-Napoli nel 1926-7, in esposizione permanente al Museo Archeologico dell’agro atellano, avevano già portato all’attenzione degli studiosi la rilevanza archeologica del territorio comunale di Frignano.

I vasi della Collezione Pagano completano la già ricca esposizione di vasi a figure rosse  del Museo.

La collezione è condivisa con i Musei Vaticani.

L’iniziativa ha riscosso grande interesse di pubblico e curiosità, che ha comportato una maggiore affluenza.

Orario

Dalle 9:00 alle 19:30

Biglietti

Ingresso gratuito

Servizi

Visite guidate

Vernissage

25 aprile 2012

Recensioni

“Il Mattino” del 25/04/2012 – L’evento “Antica Atella – I dieci anni del Museo”

Sponsor

“Archeoclub d’Italia Arturo Fratta” – sede di Atella

Contatti

Indirizzo

Via Roma 7, Succivo

Telefono

+39.0815012701

Email
sba-sa.succivo@beniculturali.it
Sito web
www.archeosa.beniculturali.it