San Giovanni in Persiceto (BO). Insediamento e necropoli

San Giovanni in Persiceto(BO). Via Cavamento. Insediamento etrusco. Capanna circolare.
Tipologia bene scavato
Insediamento - Villaggio
Regione / Stato estero
Emilia-Romagna
Provincia
Bologna
Comune
San Giovanni in Persiceto
Localizzazione specifica
Via Cavamento
Coordinate geografiche
44401478 N 11120119 E
Istituto-ufficio competente
Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna
Tipologia scavo
Conduzione diretta in applicazione L.163/2006 e procedure analoghe
Sponsor
SNAM Rete Gas S.p.a.
Anno campagna di scavo
2011, 2012
Responsabile di cantiere
Claudio Calastri (Ante Quem soc. coop)
Responsabile scientifico
Paola Desantis
Datazione bene scavato: DA
899 a.C. - 200 a.C.
Datazione bene scavato: A

Descrizione campagne

L'area di scavo si colloca nel territorio comunale di S. Giovanni in Persiceto (BO), in via Cavamento, senza numero. In un area agricola posta a sud della strada era in corso la posa del metanodotto SNAM Poggio Renatico - Cremona, I lotto, regolarmente sottoposta a controllo archeologico da parte della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia Romagna. Le operazioni di controllo agli scavi hanno evidenziato la presenza di un esteso giacimento archeologico pluristratificato, distribuito su una fascia di terreno di circa 500 m di lunghezza, per tutta la larghezza della pista di posa del metanodotto (circa 20 m). Lo scavo archeologico preventivo ha interessato sia l'area di linea di posa del tubo che l'adiacente area di pista veicoli, per circa 4200 mq di superficie.
Le indagini archeologiche, protrattesi dal mese di marzo 2011 al mese di marzo 2012, hanno portato in luce un insediamento abitativo di età etrusca (V sec. a.C.) ed una attigua necropoli di età villanoviana (fine VIII - VII sec. a.C.).
La porzione di abitato indagata era costituita da una concentrazione di almeno due capanne a pianta ellittica con palizzata perimetrale (fig. 1) e da una serie di edifici annessi, a pianta quadrangolare, di incerta interpretazione (fig. 2). Non si sono rinvenute tracce di un'eventuale fase di insediamento precedente al V secolo a.C.

San Giovanni in Persiceto(BO). Via Cavamento. Insediamento etrusco. Capanna circolare.
Fig. 1. S. Giovanni in Persiceto (BO). Via Cavamento. Insediamento etrusco. Capanna circolare.

San Giovanni in Persiceto(BO). Via Cavamento. Insediamento etrusco. Edificio a pianta quadrangolare.

Fig. 2. S. Giovanni in Persiceto (BO). Via Cavamento. Insediamento etrusco. Edificio a pianta quadrangolare.

La necropoli di età villanoviana (Villanoviano III 750-680 a.C.) era invece costituita da due circoli funerari, uno dei quali, caratterizzato da un doppio canale perimetrale (fig. 3), conteneva un'unica tomba ad incinerazione, dotata di un corredo di elevato livello qualitativo, sia nel vasellame che nei reperti metallici, chiaramente relativa ad un personaggio di rilievo della comunità (fig. 4).

San Giovanni in Persiceto(BO). Via Cavamento. Necropoli villanoviana. Circolo funerario maggiore.

Fig. 3. S. Giovanni in Persiceto (BO). Via Cavamento. Necropoli villanoviana. Circolo funerario maggiore.

San Giovanni in Persiceto(BO). Via Cavamento. Necropoli villanoviana. Sepoltura caratterizzata da oggetti di rango.

Fig. 4. S. Giovanni in Persiceto (BO). Via Cavamento. Necropoli villanoviana. Sepoltura caratterizzata da oggetti di rango.

Il secondo circolo presentava invece un solo canale di delimitazione perimetrale, e conteneva al suo interno 3 tombe ad incinerazione. Una tomba ad incinerazione in dolio si disponeva invece nello spazio esterno ai due circoli.
Sia nell'area di necropoli che nell'area dell'abitato sono state rinvenute sepolture intenzionali di cavalli di piccola taglia (una poco all'esterno del circolo funerario singolo e due presso l'abitato), il cui carattere sembra riconducibile a pratiche rituali.          

Bibliografia / Cartografia

Inedito