Torre Annunziata (NA). Via Traversa Andolfi

Torre Annunziata (NA), Traversa Andolfi: iscrizione di Cornelius Nicephorus
Tipologia bene scavato
Luogo di attività produttiva
Regione / Stato estero
Campania
Provincia
Napoli
Comune
Torre Annunziata
Localizzazione specifica
Traversa Andolfi
Istituto-ufficio competente
Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei
Tipologia scavo
Conduzione diretta
Tipologia finanziamento
Somma urgenza
Entità finanziamento
Euro 40.000,00
Anno campagna di scavo
2011
Responsabile di cantiere
Luciana Jacobelli
Responsabile scientifico
Lorenzo Fergola
Datazione bene scavato: DA
199 a.C. - 476 d.C.
Datazione bene scavato: A

Descrizione campagne

Il territorio di Torre Annunziata è stato interessato da un importante rinvenimento archeologico in via Traversa Andolfi. I saggi preventivi non sono stati approfonditi fino al piano antico del 79 d.C., ma ugualmente hanno dato luogo al rinvenimento di murature e di strutture, che danno un’idea, seppur parziale, della conformazione di un settore del suburbio nord-pompeiano.

Torre Annunziata (NA), Traversa Andolfi: copertura di fornaceTra gli altri, di estremo interesse è stato il rinvenimento di un edificio, presumibilmente un’unità produttiva, del quale fanno parte due strutture ad arco (fig. 1), parallele e a distanza di circa m. 4 l’una dall’altra, costituite da file di anforette fittili dal corpo conico, infilate l’una entro l’altra, pertinenti alla volta di copertura. Di tale tipo di struttura, costituita da materiali la cui funzione è generalmente di alleggerimento dei solai o delle volte di copertura, esistono rare testimonianze, per di più in cattivo stato di conservazione. Si può ipotizzare che essa sia pertinente ad una fornace, di cui un esempio simile è riscontrabile a Pompei, dove la volta a botte della camera di cottura è formata da olle incastrate l’una nell’altra. Ovviamente tale ipotesi potrà essere confermata solo dallo scavo completo dell’ambiente.

Fig. 1 - Copertura di fornace

In prossimità di tali strutture due muri in opus quasi reticulatum, dei quali uno dotato di feritoie a bocca di lupo (fig. 2), delimitano una strada larga circa m 6,00, in battuto di terra e taglime di tufo.Torre Annunziata (NA), Traversa Andolfi: muro con feritoie

Fig. 2 – Muro con feritoie

Torre Annunziata (NA), Traversa Andolfi: monumento funerarioUn altro saggio ha consentito di approfondire le indagini nella zona posta nelle immediate vicinanze di un monumento funerario (fig. 3), del quale non è ben chiara la relazione con e di portare alla luce quello che sembra essere un muro di recinzione del monumento stesso.


Fig. 3 – Monumento funerario

Rivestito esteriormente di intonaco bianco, e recante sul lato nord un’iscrizione su marmo (fig. 4), relativa a Cornelius Nicephorus, magister del pagus suburbano pompeiano, il monumento, prospiciente una strada in battuto, è databile all’incirca tra la seconda metà del I sec. a.C. e gli inizi del I sec. d.C.. 

Torre Annunziata (NA), Traversa Andolfi: iscrizione di Cornelius Nicephorus

Fig. 4 – Iscrizione di Cornelius Nicephorus

Bibliografia / Cartografia

  • Atti Convegno di Studi sulla Magna Grecia 2010 e 2011 (in corso di pubblicazione).