Paestum: L'Archeologia italiana alla XIV Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico

27/11/2011

Campania

Nell'ambito della XIV Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico che si è svolta a Paestum, presso il Centro Espositivo Ariston dal 17 al 20 novembre 2011, l'Archeologia italiana ha avuto occasione di parlare di sé stessa, approfondendo tematiche e problematiche della professione dell'archeologo oggi in Italia. Gli Stati Generali dell'Archeologia, sabato 19 novembresono stati, come nelle intenzioni del Direttore Generale Luigi Malnati la chiamata a raccolta degli archeologi coinvolti in una discussione aperta e plurale. 

L'iniziativa, realizzata in stretta collaborazione con la Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale e con il sostegno degli organizzatori della Borsa, attraverso il sottotitolo "La professione dell'archeologo. Chi fa archeologia oggi in Italia" ha condotto a una articolata riflessione sulla realtà della professione di archeologo nella contingenza del Paese. Hanno contribuito al dibattito la presenza dell'Università, delle Regioni e Province autonome, dei Musei di Enti Locali, delle Associazioni di categoria e di rappresentanti del mondo dell'impresa.

Su questo sito saranno pubblicati gli interventi tenuti ed i documenti elaborati.