Idee migranti. Concorso per installazioni / performances / incontri

Roma

20 settembre 2012 - 2 aprile 2013 - Lazio

[S]oggetti migranti
Mostra
Roma, Museo Nazionale Preistorico Etnografico “Luigi Pigorini”
20 settembre 2012 - 2 aprile 2013
IDEE MIGRANTI 
Concorso per
Installazioni / Performances / Incontri
Un concorso di idee sui temi dell'esposizione [S]oggetti migranti rivolto a artisti, cinesti, ricercatori, studenti, associazioni, collettivi e centri di ricerca, per aprire uno spazio di confronto pubblico sui fenomeni migratori contemporanei, i diritti di cittadinanza e la promozione del patrimonio culturale nell'era delle diaspore.
Scadenza 15 luglio 2012
Dal 20 settembre 2012 al 4 marzo 2013 presso il Museo Nazionale Preistorico Etnografico “L. Pigorini” si terrà la mostra  [S]oggetti migranti, con la quale si conclude il progetto READ-ME, Réseau européen des Associations de Diasporas & Musées d’Ethnographie, la rete europea che ha reso possibile l’avvio di un rapporto di partecipazione delle associazioni della diaspora agli orientamenti e alle politiche culturali dei musei etnografici. 
Nel progetto READ-ME, avviato nel 2010, il Museo “L. Pigorini” svolge il ruolo di capofila. Vi aderiscono in qualità di partner il Musée royal de l’Afrique Centrale di Bruxelles, il Musée du Quai Branly di Parigi, il Museum für Völkerkunde di Vienna (per altre informazioni si rimanda al sito: www.soggettimigranti.beniculturali.it). 
L'esposizione [S]oggetti migranti, realizzata in collaborazione con gli altri musei etnografici europei e con le associazioni della diaspora coinvolte in Italia, Belgio, Francia e Austria, avrà come fulcro il tema dei viaggi di migrazione compiuti dagli oggetti oggi conservati nei musei etnografici con una particolare attenzione alle diverse storie da essi veicolati e con un’ottica contemporanea volta a rendere vivi e vissuti gli oggetti del museo. 
Al fine di ampliare il dialogo tra museo e pubblico nel periodo dell'esposizione, il presente concorso intende aprire all’interno della mostra uno spazio di confronto pubblico con quanti operano sul territorio nazionale e abbiano progetti da proporre  sul tema delle migrazioni. Il concorso è aperto a artisti, cineasti, collettivi, ricercatori, studenti, associazioni, centri di ricerca.
Il gruppo di lavoro READ-ME del Museo “L. Pigorini” invita a presentare proposte di installazioni (assemblaggio di oggetti, video, etc.), performances e iniziative sui fenomeni migratori contemporanei, i diritti di cittadinanza e la promozione del patrimonio culturale nell'era delle diaspore.
Verranno prese in esame e selezionate le proposte che, attraverso diverse modalità e linguaggi espressivi, illustrino i molteplici sguardi provenienti dalle diverse prospettive sul tema della migrazione al fine di mostrare contributi inediti su un fenomeno spesso raccontato e rappresentato attraverso semplificazioni e stereotipi. 
Lo spazio che ospiterà queste attività, alternate periodicamente durante l'apertura della mostra, è collocato al primo piano del Museo in un'area di grande impatto per il visitatore, su cui si danno maggiori specifiche in una pianta dello spazio allegata.
L'ospitalità dei progetti selezionati è totalmente gratuita. I progetti selezionati verranno inseriti nel programma di attività che il Museo sta preparando nell’ambito della mostra. I costi per promozione e grafica saranno a carico e coordinati dall'organizzazione del progetto. È prevista per ogni attività ospitata la realizzazione di una locandina con le informazioni titolo/autore/descrizione. Non si prevedono contributi alla produzione né rimborsi spese. 
Museo Nazionale Preistorico Etnografico "Luigi Pigorini"
Piazza G. Marconi, 14 - 00144 Roma EUR
tel. 0654952269 - fax 0654952310
Servizio di Informazione e Comunicazione
Direttore - Gianfranco Calandra
gianfranco.calandra@beniculturali.it

s-mnpe.comunicazione@beniculturali.it

www.pigorini.beniculturali.it

Documenti da scaricare