Futuro del Passato. Nuovi mezzi, nuovi modi di didattica dell’antico (per il decennale del CRIDACT)

Pavia, Aula Foscolo dell'Università - Università degli Studi di Pavia - CRIDACT

2 e 3 ottobre 2015 - Convegno

Pavia, convegno "Futuro del passato": immagine

Organizzato dal Centro di Ricerca Interdipartimentale per la Didattica dell’Archeologia Classica e delle Tecnologie antiche - CRIDACT, dell'Università degli Studi di Pavia, si svolgerà venerdì 2 e sabato 3 ottobre 2015, nell'Aula Foscolo del Palazzo centrale dell’Università (Corso Strada Nuova, 65), il Convegno di studi “Futuro del Passato. Nuovi mezzi, nuovi modi di didattica dell’antico (per il decennale del CRIDACT)”.

L'appuntamento per i dieci anni di attività, che segue quella precedentemente svolta a partire dagli anni '80, si colloca nel solco dei precedenti convegni organizzati in questo periodo: "Educare all’Antico" e "Scuola Museo Territorio".

Lo studio dell’antico (come tutti gli studi umanistici) non è un lusso in tempi di crisi, ma ha un ruolo importante nell’esplorazione critica del mondo e di noi stessi, nell’educazione alla cittadinanza, per una società ‘fiorente’. Le nuove tecnologie rappresentano una splendida opportunità per collegare l’antico all’esperienza contemporanea.

La partecipazione al convegno è anche valida per gli insegnanti quale aggiornamento ai sensi della Direttiva 90/2003, art. 1.2, del MIUR.

Il programma completo e la locandina sono disponibili qui in basso tra i "Documenti da scaricare".

http://news.unipv.it/?p=5931

Documenti da scaricare