Giorno della Memoria 2015: appuntamenti della Soprintendenza Archeologia della Lombardia

Milano; Cividate Camuno (BS) - Soprintendenza per i beni archeologici della Lombardia

24 e 27 gennaio 2015 - Manifestazione

Giorno della Memoria 2015. Soprintendenza Archeologia della Lombardia: immagine

A partire dal 1938 il regime fascista e poi la Repubblica Sociale Italiana promulgarono le leggi razziali, una serie di provvedimenti legislativi e amministrativi atti a discriminare le persone di religione ebraica.
A seguito di ciò, più di 7000 ebrei italiani e stranieri subirono la persecuzione e la deportazione dall’Italia. I loro nomi sono raccolti in un database consultabile sul sito www.nomidellashoah.it.
Il 1 novembre 2005 con la risoluzione A/RES/60/7 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite istituì il Giorno della Memoria in commemorazione delle vittime dell’Olocausto.
La ricorrenza cade il 27 gennaio, giorno della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz, avvenuta il 27 gennaio 1945.

In occasione del Giorno della Memoria, la Soprintendenza Archeologia della Lombardia organizza un appuntamento con letture e musiche e un incontro di studi.

Sabato 24 gennaio alle 17.30, presso il Museo Archeologico Nazionale della Valle Camonica si terrà Suoni e parole per non dimenticare, lettura di testimonianze ed esecuzione di musiche klezmer a cura dell’Associazione Frau Musica.

Martedì 27 gennaio alle 14.30, presso la Soprintendenza Archeologia della Lombardia (Via de Amicis 11, Milano - Sala Colonne) si svolgerà l'incontro di studi Le leggi razziali e l’archeologia italiana.

Per informazioni

Museo Archeologico Nazionale della Valle Camonica
via Roma, 29 - Cividate Camuno (BS)
Tel. 0364.344301
email: museoarcheologico.vallecamonica@beniculturali.it
www.museoarcheologico.valcamonicaromana.beniculturali.it
www.facebook.com/MANVallecamonica


Soprintendenza Archeologia della Lombardia, sede di Milano
via De Amicis, 11 - Milano
Tel. 02.89400555
www.archeologica.lombardia.beniculturali.it

Tra i "Documenti da scaricare", la brochure dell'iniziativa e i programmi nelle due sedi.

Documenti da scaricare