Tesori archeologici di Paros, Cicladi

Roma, Palazzo Altemps - Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma

10 aprile 2013 - Conferenza

Roma, Palazzo Altemps, conferenza Y. Kourayos su Despotikò: locandina

Giovedì 10 aprile 2014, la sede di Palazzo Altemps del Museo Nazionale Romano, ospiterà nella struttura del Teatro, nell'ambito di un panorama più ampio sugli scavi che si svolgono nel Mediterraneo, la conferenza del dottor Yannos Kourayos, che illustrerà gli scavi condotti sui resti del Tempio di Apollo a Despotikò, una piccola isola adiacente ad Antiparos, l'isola delle Cicladi che, come indica il nome, è posta di fronte alla più conosciuta Paros. Proprio nel Museo di Paros è conservato il materiale proveniente dallo scavo del santuario apollineo, iniziato nel 1997, appunto dal dott. Kourayos.

Yannos Kourayos è direttore archeologo per il Ministero della Cultura greco dal 1986. Si è lungamente dedicato all'archeologia dei periodo arcaico e classico delle Cicladi, in particolare di Paros e delle isole circostanti. Già nel 2003 ha organizzato nel Museo Archeologico di Paros, di cui è curatore, una mostra sui ritrovamenti a Despotikò, che rappresentano un vero punto focale dei suoi studi, come attestano le numerose pubblicazioni scientifiche. Dal 1997 al 2006 e dal 2010 a tutt'oggi, ricerche che ha guidato hanno permesso la scoperta dell'esteso santuario arcaico dedicato al dio Apollo, sconosciuto dalle fonti scritte antiche. L'operazione è stata condotta fino ad oggi con l'obiettivo di ripristinare il tempio arcaico, trasformare e promuovere il sito archeologico, in modo da poter accogliere i visitatori in questo angolo di Mediterraneo.

"Tesori archeologici di Paros, Cicladi"

10 aprile 2014, ore 16:45 - 19:00

Museo Nazionale Romano
Sede di Palazzo Altemps, Teatro
Ingresso da via di Sant'Apollinare, 8
Roma